News​ in Chirurgia Plastica

Agosto 2020: la terapia del melanoma è in grande evoluzione e i nuovi trattamenti chirurgici e medici integrati rappresentano il gold standard nella cura di questa patologia.

Trattamenti sempre meno invasivi consentono di ottenere risultati sempre migliori. E' necessario rivolgersi a Centri Oncologici dedicati per avere la garanzia di trattamento migliore senza inutili ritardi.

News: marzo 2018

Abbiamo iniziato il nuovo anno con nuovi materiali e tecniche che si affacciano all'orizzonte.

Protesi Mammarie "leggere" Sono arrivate sul mercato le nuove protesi "leggere" che a parità di volume hanno un peso molto più basso riducendo di molto l'effetto di discesa verso il basso del seno con il passare del tempo.

La differenza sostanziale rispetto alle protesi tradizionali è relativa alla composizione stessa del dispositivo. Le protesi sono riempite di silicone medico, proprio come le altre protesi comunemente usate, ma con l’aggiunta di microsfere di vetro borosilicato, un materiale inerte in grado di creare una fitta rete di legami chimici con il gel di silicone. Il risultato è una protesi dalle caratteristiche fisiche analoghe a quelle attuali, in termini di morbidezza, resistenza e sicurezza, che a parità di volume pesa meno.

La nuova protesi utilizza una tecnologia messa a punto dalla NASA, impiegata anche per realizzare il materiale di rivestimento del »muso» dello Shuttle. Un materiale appunto straordinariamente resistente e altrettanto leggero, in modo da superare indenne le sollecitazioni fisiche legate all'impatto con l’atmosfera, ma in tutta leggerezza, così da non aumentare il consumo di carburante.

NEWS: 1 Novembre 2013

Cari amici dopo tanti anni passati al Policlinico di Bari ho deciso di lasciare il mio posto per incominciare un nuovo percorso di crescita personale e professionale presso l’Istituto Oncologico di Bari “Giovanni Paolo II”. In tanti anni di formazione personale e professionale al Policlinico di Bari ho imparato tantissimo e devo tutto ai miei maestri. Il periodo di formazione all’estero ha cementato le conoscenze e accresciuto il mio bagaglio tecnico che ora voglio mettere a disposizione dell’Istituto Oncologico di Bari. Un grande saluto a tutti gli stimati colleghi con i quali ho avuto il piacere di collaborare ed un abbraccio a tutti i pazienti che mi hanno consentito di sentirmi orgoglioso del lavoro che faccio. Un ringraziamento speciale a tutto il personale della Chirurgia Plastica Universitaria del Policlinico per gli splendidi 15 anni passati nel reparto e a cui sono legati i miei incredibili ricordi di studente, specializzando e specialista.Incomincia una nuova fase con dei colleghi di grande esperienza e molto motivati con i quali far crescere ulteriormente un centro che è già di eccellenza e di riferimento per il trattamento dei tumori. Le neoplasie mammarie ci vedranno impegnati in modo particolare, rappresentando una patologia che investe l’aspetto clinico ed emozionale delle pazienti. In questo ambito il chirurgo plastico può fare la differenza con ricostruzioni mammarie immediate che aiutano a ridurre i disagi e le sofferenze delle donne sottoposte a mastectomie. Sono sicuro sarà un’avventura incredibile!

Il PRX-T33®

Maggio 2013

E' un gel a base di acido tricloroacetico (TCA) a 33% modulato con perossido d'idrogeno in una formulazione innovativa, prodotta dalla azienda WIQOmed, che rende il TCA ad alta concentrazione assolutamente non aggressivo.

È una novità e una rivoluzione nel campo della medicina estetica, poiché consiste di ottenere una biorivitalizzazione dei tessuti senza effetti collaterali e senza l'utilizzo di aghi, in quanto viene applicato topicamente sulla pelle, mediante una tecnica particolare.

È indicato al ringiovanimento del viso, collo, décollété e mani, al trattamento dell'acne attiva, di cicatrici depresse recenti e come coadiuvante nel trattamento del melasma e delle smagliature. Produce un effetto di tensione cutanea e di levigatezza immediato, è indolore e può essere utilizzato anche d'estate.

DERMAPEN: la penna che corregge gli inestetismi

Aprile 2013

Cancellare le rughe, attenuare le imperfezioni della pelle e contrastare le smagliature. E’ con questi obiettivi che viene proposta sul mercato Dermapen, strumento innovativo di medicina estetica, lanciato da Bimedica,  in grado di stimolare collagene, e quindi di ringiovanire viso e corpo, basato sull’utilizzo di una particolare penna che effettua microiniezioni.

Platelet Rich Plasma (PRP)

 Marzo 2013

 

Il Platelet Rich Plasma o PRP è un centrifugato di cellule del sangue e fattori di crescita che si estraggono dallo stesso paziente. Il principio è molto semplice, ma di grande efficacia per il ringiovanimento dei tessuti. La tecnica prevede il prelievo di una minima quantità di sangue dal paziente, una centrifugazione in particolari provette e la formazione di un gel che viene iniettato nei tessuti che vogliamo rivitalizzare e ringiovanire. Questo trattamento dura pochi minuti e consente un ringiovanimento assolutamente naturale del volto, del collo, del decolletè e delle mani.

Contrattura di Dupuytren: trattamento non chirurgico

Febbraio 2013

La contrattura di Dupuytren è una patologia che affligge il 16% della Popolazione Europea con un picco di incidenza nei paesi nord-europei. Fino ad oggi il trattamento di questa patologia era solo chirurgico. Da qualche mese si è conclusa in Italia la sperimentazione di un composto (Collagenasi di Clostridium Histolyticum) che consente di trattare la patologia semplicemente con una iniezione. La sperimentazione conclusasi con successo ha evidenziato un recupero molto rapido e con pochissimo discomfort per i pazienti.

In questo momento il farmaco non è disponibile in Italia per il commercio e speriamo incominci la distribuzione appena possibile.

Sostituzione Protesi Mammarie PIP (Poly Implant Prothes)

Gennaio 2013

Nel 2011 è scoppiato lo scandalo delle protesi mammarie PIP. Queste protesi, per un certo periodo di tempo, sono state riempite con silicone industriale invece del silicone previsto per gli impianti mammari. Questo ha provocato una percentuale di rotture protesiche superiore rispetto alla norma ed, in conseguenza a tali rotture, una reazione infiammatoria molto forte nelle mammelle delle donne con notevoli disagi e difficoltosa asportazione del silicone e delle protesi stesse. Tutte le protesi PIP sono state ritirate dal mercato mondiale e le pazienti che avevano impiantato tali protesi in un determinato arco di tempo hanno adesso la possibilità di rimuovere tali protesi senza alcun costo. Il ministero della sanità Italiano ha deciso infatti che la sostituzione delle protesi può essere effettuata in alcuni centri di alta specializzazione del servizio sanitario nazionale. 

Prenota un Appuntamento

Via Principe Amedeo, 50

70121 Bari
info@chirurgoplastico.eu

Tel: 080.9696124

       392.2830204

  • facebook

Copyright 2018 by Andrea Armenio

Dove siamo